Floridia (M5S): dal 7 aprile riaprono le scuole per i più piccoli e nessun Presidente di Regione potrà più chiuderle

Stampa

“Finalmente dal 7 Aprile riaprono le scuole per i più piccoli e nessun Presidente di Regione potrà più chiuderle. Questo è un traguardo importante visto che in alcune parti del nostro Paese molti bambini hanno sofferto chiusure troppo prolungate.

Molte sono le famiglie che ci chiedevano di intervenire su alcuni presidenti di Regione che, in totale autonomia, chiudevano le scuole anche quando i Dpcm permettevano di tenerle aperte. Questo avveniva senza che i dati evidenziassero rischi legati alla didattica in presenza. Queste scelte hanno aumentato il divario tra gli studenti di alcune regioni, alimentando anche la dispersione scolastica in territori che sono già difficili in tempi normali. Il dialogo con le Regioni verrà portato avanti, come sempre, nell’intento di arrivare a decisioni il più possibile condivise.

Ma sulla scuola non possiamo permetterci disparità prolungate a danno dei nostri studenti, che hanno già pagato un prezzo troppo alto in questa emergenza. Adesso dobbiamo puntare a fare tornare in presenza, al più presto, anche tutti gli altri gradi di scuola”.

Così la sottosegretaria all’istruzione Barbara Floridia, senatrice M5S.

Decreto Covid approvato dal CdM: scuole aperte fino alla prima media nelle zone rosse. Nessuna zona gialla ma deroghe in caso di bassi contagi [VIDEO]

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur