Floridia: “Le scuole non sono un problema. Sono la soluzione. Non devono chiudere mai più”

Stampa

La sottosegretaria all’istruzione Barbara Floridia torna sulla delega assegnatale dal Ministro Bianchi e sul lavoro che la attende, ribadendo di mettere al centro la scuola e non spostarla più.

Sento che siamo in debito con i giovani e con il pianeta per questo sono felice della delega datami sulla transizione ecologica, educazione alla legalità e alla cittadinanza digitale, perché credo di avere la possibilità di iniziare a pagare quel debito“. Lo ha detto la sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia, fresca di delega alla transizione ecologica.

Le scuole -prosegue Floridia- non dovranno chiudere mai più e per questo ogni giorno lavoriamo con il ministro, per poterle riaprire al più presto. Servono sempre più risorse non solo per gli edifici scolastici e per i servizi che ruotano intorno alla scuola ma anche, forse soprattutto, per la qualità dell’offerta formativa. Dobbiamo mantenere la scuola al centro del dibattito pubblico. 

Secondo la sottosegretaria, pertanto, “le scuole non sono un problema. Sono la soluzione“. Inoltre, “la scuola è presidio di legalità, cuore delle comunità, risorsa di sviluppo e finestra sul futuro. In ogni borgo, in ogni periferia, in ogni piccola isola se tieni in piedi una scuola e la tieni aperta salvi non solo quel paese ma salvi il Paese“.

 

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur