Floridia: “Il Pnrr punta sulla scuola”. E rivela: “Il covid ha preso anche me”

WhatsApp
Telegram

“Il Covid ha preso anche me”. Lo ha rivelato Barbara Floridia, sottosegretaria del Ministero dell’istruzione, durante il seminario online “Pnrr, Scuole, Territori – Scuole e nuova cittadinanza” organizzato da Ance con la collaborazione del ministero dell’Istruzione.  

La sottosegretaria lo ha spiegato all’inizio del suo collegamento on line dicendo di non poter essere presente all’incontro proprio perché, ha detto, “non sto bene“.

Finalmente e in maniera concreta possiamo parlare della scuola, che non è soltanto un edificio, ma è la comunità stessa del Paese. Ce ne siamo accorti nella pandemia, con le scuole chiuse si è fermato il cuore del Paese. Si sono messe in difficoltà le famiglie, oltre ai disagi personali e psicologici e culturali dei nostri giovani“, prosegue la sottosegretaria, che aggiunge: “La scuola non è solo uno spazio fisico a se stante, ma è un’autostrada che pur restando ferma nel cuore delle nostre comunità, è l’autostrada che permette al pensiero, all’economia, al progresso del nostro Paese di correre veloce“.

Abbiamo scoperto che quell’edificio è di vitale importanza per il benessere delle nostre comunità. C’è ora la necessità di investire nella scuola, non solo come edificio ma come comunità di professionisti che tiene in piedi l’anima e la possibilità di crescita culturale ed economica nel nostro Paese. Il Pnrr in questa prospettiva punta molto sulla scuola’‘, conclude Floridia.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur