Floridia: distinguere tra vaccinati e non per Dad è discriminazione. Sono delusa, varcata linea pericolosa

WhatsApp
Telegram

“La previsione contenuta nel decreto uscito dal CdM, di distinguere gli studenti in base al vaccino e mandare in dad solo i non vaccinati, è discriminatoria. Sono delusa dal fatto che si sia giunti a questa conclusione”.

È stata varcata una linea pericolosa, perché si è arrivati a distinguere tra studenti in quello che dovrebbe essere il luogo più inclusivo di tutti: la scuola.

Inoltre si complica in maniera evidente l’attività dei docenti, visto che non è semplice tenere lezioni con parte degli studenti in classe ed altri collegati da casa. Infine restano sullo sfondo i problemi legati alla privacy degli studenti.

È una misura che non condivido e verso la quale esprimo il mio dissenso”.

Così su Facebook la sottosegretaria all’istruzione Barbara Floridia, senatrice M5S.

Nuovo decreto Covid approvato, ritorno in classe regolare. Dad alla primaria con 2 casi, alle medie e alle superiori con 3 positivi. Test rapidi gratis per gli studenti. BOZZA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO