Floridia annuncia: “I tagli del passato sono destinati a diventare un ricordo, ora si investe sulla scuola”

Stampa

“I rilievi mossi da Legambiente nel suo rapporto sulla qualità dell’edilizia e dei servizi scolastici sono come ogni anno puntuali e meritano risposte specifiche punto per punto”.

“Per ciò che riguarda il divario territoriale e le differenze soprattutto tra nord e sud del Paese, è importante ricordare che la cabina di regia sul PNRR in materia di istruzione ha stabilito che il 40% delle risorse dedicate alla scuola siano destinate specificatamente alle aree del paese dove si registrano le maggiori criticità sul fronte dell’edilizia scolastica, in particolare le regioni del sud”.

E ancora: “Per ciò che riguarda invece le scuole innovative, lo stanziamento previsto è pari a 800 milioni per la costruzione ex novo di scuole ad altissimo efficientamento energetico, oltre a 300 milioni per le palestre e più di 900 milioni per le mense e per tutto ciò che ruota attorno a questi luoghi importantissimi nelle scuole. Sul fronte specifico poi della sicurezza e dell’efficientamento si va verso uno stanziamento complessivo di oltre 4 miliardi, risorse di cui una prima tranche sarà disponibile entro l’anno per tutte le scuole. Inoltre un miliardo verrà destinato alle aule verdi e laboratori green, mentre interventi specifici e nuove linee guida riguarderanno a breve la figura del mobility manager e l’implementazione di un software in grado di suggerire alla popolazione scolastica percorsi di mobilità alternativa tarati sulle esigenze dei singoli istituti”.

“Infine, ed è uno degli aspetti più importanti, andiamo verso il superamento definitivo del problema delle classi numerose attraverso una stagione permanente di investimenti sulla scuola, di assunzioni e di aumento del numero delle classi. I tagli del passato sono destinati a diventare un ricordo che questo Paese si lascia definitivamente alle spalle”.

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur