Flc Cgil Lombardia: 20 mila cattedre scoperte, anno inizierà con 50mila supplenze

Nota Flc Cgil Lombardia: “Dopo la pubblicazione dei trasferimenti del personale docente, già oggi la situazione delle cattedre scoperte per l’inizio del nuovo anno scolastico in Lombardia
risulta essere più che allarmante: sono quasi 20mila le cattedre scoperte”

Le immissioni in ruolo che verranno assegnate alla Lombardia “saranno
per l’ennesimo anno non soddisfatte per carenza candidati nelle
graduatorie o per esaurimento delle stesse. Già lo scorso anno su
11.335 possibili immissioni in ruolo in Lombardia ne sono state
assegnate solo il 30% e per settembre la situazione sarà più tragica”.

Il motivo è che “nessun concorso è stato predisposto per poter avere in tempo nuove graduatorie con nuovi candidati, nemmeno  per i precari con tre anni di servizio”. “Il dato – prosegue il sindacato – delle cattedre scoperte è destinato ad aumentare a seguito sia dei posti che verranno autorizzati per le cattedre di  sostegno agli alunni disabili, sia per i posti e le cattedre orarie  comunque vacanti nell’organico di fatto all’inizio del nuovo anno scolastico”.

Come già avevamo ipotizzato, “in Lombardia possiamo prevedere che l’
anno scolastico prossimo inizierà con oltre 50.000 supplenze”.

 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia