Flat tax, no dei Giovani di Confindustria: Jobs Act ha creato 850mila posti di lavoro in più

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Se la flat tax sarà insostenibile per lo Stato, i Giovani di Confindustria preferiscono dire di no.

Durante il Convegno annuale di Rapallo è arrivato un messaggio chiaro “Il Jobs Act ha creato 850mila posti di lavoro in più”, è “un risultato positivo, Un risultato importante”.

Le parole del Presidente dei Giovani Imprenditori, Alessio Rossi “Non vogliamo pagare meno degli altri, vogliamo essere trattati con equità. E se la flat tax è insostenibile per le casse dello stato diciamo: no grazie. Ci serve una tassazione giusta, non piatta. Sostenibile”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione