Flaminio Galli (Indire): amarezza per archiviazione indagine su morte studentesse in Spagna

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Indire – “Apprendo con profonda amarezza che sono state archiviate le indagini sull’incidente che nel marzo 2016 ha provocato la morte delle 13 studentesse universitarie in Spagna.

Nessuna giustizia è stata fatta – dichiara Flaminio Galli, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire – e nessuna responsabilità accertata. Ritengo sia necessario e doveroso, invece, che venga fatta chiarezza su un evento tanto drammatico che ha colpito le famiglie delle vittime e l’Europa intera.

Trovo assurdo che in tutta questa vicenda non ci sia stata la volontà di scoprire errori e responsabilità.

Non ci si vuole accanire contro qualcuno, ma solo capire, perché in futuro si possa agire nella massima sicurezza e fare in modo che una tragedia simile non si ripeta.

Rinnovo la vicinanza a nome dell’Agenzia Indire e della comunità Erasmus alle famiglie delle vittime”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione