A Firenze si “misura” lo stress degli insegnanti

WhatsApp
Telegram

Parte grazie alla collaborazione tra la ONLUS Labcom, spin-off dell’università degli studi di Firenze, e la Camera del lavoro metropolitana di Firenze, il progetto Fattori di rischio specifici per la salute psicofisica del personale scolastico.

A monitorare i risultati della ricerca, un gruppo composto da psicologi con esperienze di ricerca-azione e nella formazione alla resilienza nel settore scuola. La ricerca si basa sulla partecipazione dei docenti e del personale ATA di sette istituti superiori del Comune di Firenze (due licei, tre tecnici e due professionali), che verranno coinvolti con questionari, interviste e focus-group, specifici strumenti quantitativi, qualitativi e semantico-linguistici scelti per andare più in profondità rispetto agli abituali metodi di survay statistica.

I risultati della ricerca saranno resi noti a fine anno scolastico e cercheranno di dare risposte ai rischi di stress e burnout del personale scolastico. Dai risultati attese anche per linee d’azione da adottare nelle scuole.

Si tratta di un argomento molto caro alla nostra redazione che ha intrapreso già da qualche anno una collaborazione con il Dottor Vittorio Lodolo D’Oria che la scorsa settimana ha lanciato un sondaggio su alcuni temi legati al burnout.

Vi invitiamo a prendere visione della petizione e firmare

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti