Firenze, 21mila studenti lunedì rientrano a scuola. Il piano: orari 8/10.10, 12.30/15 e turni pomeridiani

Stampa

L’11 gennaio prossimo nel territorio della città metropolitana di Firenze saranno circa 21.000 gli studenti degli istituti superiori che rientreranno in presenza a scuola (il 50% su un totale di circa 42.000).

Ormai pronto il piano operativo per il rientro in sicurezza e dei controlli anti-assembramenti. Il documento – fa sapere il Viminale – è stato elaborato dal tavolo di lavoro coordinato dalla prefettura, presieduto dal prefetto Alessandra Guidi, e composto da regione Toscana, città metropolitana, comune di Firenze, Ufficio scolastico regionale, Motorizzazione civile e aziende del trasporto pubblico, sia su gomma che su ferro.

Gli orari di ingresso e di uscita degli studenti sono stati scaglionati, in generale tra le 8.00 e le 10.10, e le 12.30 e le 15.00, ma vi sono anche Istituti dove sono stati previsti turni pomeridiani.

L’obiettivo del piano, agevolare i flussi in entrata ed uscita dai plessi nonché la ordinata fruizione dei mezzi pubblici, garantendone il riempimento secondo le percentuali previste ed evitando assembramenti alle fermate. A tal fini saranno attivi controlli delle Forze di polizia a sostegno degli operatori delle polizie locali, della Protezione civile e della vigilanza privata.

Oltre 200 gli operatori in campo ogni giorno, tra 62 operatori delle Polizie municipali, 4 della Polizia provinciale della Metrocittà, 45 steward privati, 14 “facilitatori” delle aziende di trasporto, e oltre 80 volontari della Protezione civile, nonché l’impiego di oltre 20 pattuglie delle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri e Finanza) in modalità dinamica, per un totale di circa 50 unità.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur