Fioramonti: Regioni attraggano docenti. Benefici per affitto e acquisto auto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le Regioni faranno in modo che i docenti vengano favoriti nei trasferimenti fuori dalla propria regione. Fioramonti archivia la stagione dell’autonomia differenziata.

Piuttosto che precari in una regione senza posti. Ai docenti sarà data la possibilità di trasferirsi in un’altra regione che ha disponibilità per entrare in ruolo. In un anno dimezzeremo il precariato” archivia così l’idea dell’autonomia differenziata il nuovo ministro Fioramonti. Gli insegnanti potranno trasferirsi nelle regioni dove c’è più disponibilità.

Tra i progetti del ministro dell’Istruzione c’è anche la mobilità volontaria su cattedra vacante fuori dalla propria regione. Le Regioni attiveranno delle iniziative per rendere più facile il trasferimento dei docenti: “Per attrarre docenti le Regioni con un più alto costo del lavoro potranno introdurre benefici per l’affitto e l’acquisto dell’auto” spiega Fioramonti.

Il ministro ha reso noto inoltre che “il bando per lo straordinario deve partire entro novembre“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione