Fioramonti, la scuola che vogliamo: didattica interattiva, lavori di gruppo e classe capovolta

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Fioramonti parlerà di didattica innovativa a  Didacta Firenze, la manifestazione su scuola e formazione che si svolgerà a Firenze dal 9 all’11 ottobre 2019. 

Le parole di Fioramonti si basano su un’indagine Indire che ha messo a confronto metodologie didattiche tradizionali e innovative.

Lo studio è stato condotto su 381 classi del territorio italiano, che hanno utilizzato didattiche innovative, dal debate alla flipped classroom. 

Lo studio vuole dimostrare che studenti iscritti alle prime classi ottengono in genere risultati migliori nelle prove Invalsi.

Secondo i dati anticipati da Repubblica.it  “il 68% di queste classi con le avanguardie ha collezionato un punteggio medio in italiano superiore alla media delle classi tradizionali che si trovano in contesti con lo stesso livello socio-economico, mentre per matematica il dato è del 61,6%. “

Versione stampabile
anief banner
soloformazione