Fioramonti, bene 1 miliardo in più ma non basta

Stampa

“Bene l’educazione allo sviluppo sostenibile e un miliardo in più per la scuola, ma ancora non sufficiente per la linea di galleggiamento”.

così Lorenzo Fioramonti, ex ministro dell’Istruzione, in una nota. “Ha ragione Zingaretti – continua – Bisognerebbe arrivare al 5% del Pil in investimenti per la scuola dall’attuale 3,5%. Questo significa almeno 24 miliardi di euro, come ho sempre sostenuto durante il mio mandato per raggiungere gli obiettivi della strategia europea. Mi chiedo solo dove fossero tutti quando in tempi ancora non sospetti, mi spendevo per la causa, fino a dimettermi”. E conclude: “Come il ministro Costa sa bene, l’inserimento dell’educazione ambientale come materia obbligatoria nelle scuole è frutto di una norma già approvata quando ero viceministro, implementata poi da ministro, e che ha reso l’Italia il primo paese al mondo dove lo studio dello sviluppo sostenibile, i cambiamenti climatici e la cittadinanza sostenibile sono diventati l’architrave di un nuovo modello di insegnamento. Ora è davvero il momento di impegnarsi a proseguire in un percorso già intrapreso e metterlo al centro del cambiamento”.

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype