Fine lezioni 9 o 10 giugno, elezioni amministrative 11 giugno, e gli scrutini?

WhatsApp
Telegram

La data per le prossime elezioni amministrative è stata fissata dal ministro dell’Interno Marco Minniti con proprio decreto, in cui si precisa che l’eventuale turno di ballottaggio per l’ elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno.

Una data che rischia di cozzare con quella di termine delle lezioni, che in alcune regioni è già stata fissata per il 9 o 10 giugno.

Le elezioni riguardano 1021 Comuni, il cui elenco è pubblicato sul sito del Governo.

Data la coincidenza che si verrà a determinare, le scuole potranno optare per la chiusura anticipata, in modo da avere il tempo di svolgere regolarmente gli scrutini.

Le scuole nella loro autonomia possono infatti decidere lievi variazioni rispetto al calendario regionale, a patto di garantire i 200 giorni minimi di lezione previsti per legge. Nella maggior parte dei casi le richieste riguardano aperture anticipate che consentono di programmare pause flessibili nel corso dell’anno scolastico, ma anche in questa circostanza sarà possibile operare una variazione.

Anzi, ci sono scuole che già in anticipo hanno effettuato questa variazione. Ma come al solito non mancheranno le polemiche da parte di chi non è d’accordo all’utilizzo dei locali scolastici per le elezioni, o di alcuni genitori che avranno il problema della gestione dei figli in quei giorni di chiusura, se non programmati con anticipo.

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it