Finanziamenti scuole. Firmata intesa tra MIUR e sindacati. Liberati 43milioni di euro

di redazione
ipsef

red – Sottoscritta intesa sulla ripartizione delle economie su Fis 2011-12 e pratica sportiva 2012-13. Soddisfazione da parte dei sindacati

red – Sottoscritta intesa sulla ripartizione delle economie su Fis 2011-12 e pratica sportiva 2012-13. Soddisfazione da parte dei sindacati

Le economi disponibili erano così divise:

  • € 40.670.000,00 economie sul FIS ed istituti contrattuali MOF a.s. 2011-12;
  •  € 3.104.000,00 economie "progetti pratica sportiva" a.s. 2012-13.

E daranno così ripartite:

 € 10.000.000,00 come incremento del Fis per la retribuzione del lavoro, notturno, festivo, notturno/festivo, di bilinguismo, di trilinguismo, compensi per le indennità di direzione al personale che sostituisce il DGSA da ssegnare alle singole scuole in proporzione alla rilevazione da effettuare da parte della direzione bilancio con analitica ripartizione in:

  •  € 3.350.000,00 per indennità lavoro notturno, festivo, notturno/festivo (interessa i convitti)
  •  € 6.500.000,00 per le indennità di sostituzione del DGSA con la priorità per le scuole dove l´assenza del DGSA è per tutto l´anno scolastico
  •  € 150.000,00 per l´indennità di bilinguismo e trilinguismo.

 € 710.343,00 per il finanziamento dei progetti di pratica sportiva come da rilevazione della Direzione dello Studente prot. 846/2013 (progetti finalizzati all´implementazione delle attività in corso nel corrente anno scolastico)

 € 2.393.625,00 da ripartire alle scuole con i parametri definiti dall´intesa del 19 marzo 2013.

 € 30.625.000,00 a favore del FIS degli Istituto scolastico del primo ciclo ( primaria e secondaria di primo grado) per implementare il FIS

 € 45.000,00 per incrementare il MOF della scuola di riferimento del personale statale docente che lavora presso la scuola militare Nunziatella di Napoli 

Le eventuali economie ancora createsi dopo l´attribuzione dei fondi elencati saranno oggetto di contrattazione di istituto.

Soddisfazione da parte di CISL e Gilda soprattuto per l’incremento alla dotazione del FIS per le istituzioni scolastiche del primo ciclo, le quali aevano subito il maggior taglio

Lo SNALS ha richiesto che le risorse delle suddette economie siano inviate con urgenza alle scuole e sprattuto che si definisca con urgenza il riparto del MOF 2013/2014, al fine di consentire alle scuole una corretta programmazione delle attività, in tempo utile per l’avvio del prossimo anno scolastico

Scarica il testo integrale dell’intesa

Versione stampabile
anief
soloformazione