Finanziamenti a sostegno dell’insegnamento delle lingue di minoranza: candidature entro 31 ottobre

WhatsApp
Telegram

Con nota del 26 settembre invita alla presentazione di candidature per iniziative progettuali da parte di istituzioni scolastiche in rete situate in “ambiti territoriali e subcomunali delimitati in cui si applicano le disposizioni di tutela delle minoranze linguistiche storiche”.

La tutela delle lingue e delle tradizioni culturali appartenenti ad una minoranza linguistica trova una delle sue massime espressioni nell’ambito della scuola italiana – scrive il MI -, da anni impegnata a rispettare e valorizzare il patrimonio culturale, sociale e linguistico delle dodici comunità linguistiche riconosciute dalla Legge quadro n. 482/1999 che detta norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche in attuazione dell’articolo 6 della Costituzione italiana.

Interventi a sostegno dell’insegnamento delle lingue di minoranza

Due le linee di intervento:

a) promozione della Rete nazionale delle scuole con lingua di minoranza per la realizzazione di attività di promozione, coordinamento e supporto;
b) finanziamento di proposte progettuali da parte di istituzioni scolastiche in rete situati in “ambiti territoriali e subcomunali delimitati in cui si applicano le disposizioni di tutela delle minoranze linguistiche storiche”.

Le proposte progettuali dovranno essere inviate dall’istituzione scolastica capofila a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected] e all’indirizzo di posta elettronica [email protected] entro e non oltre il 31 ottobre 2022.

Nota

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur