Finalmente ci siamo: al via la quarta edizione del Rome VideoGame Lab negli studi di Cinecittà e online

WhatsApp
Telegram

Da giovedì 4 a domenica 7 novembre, il Festival degli applied games vi coinvolgerà con laboratori, mostre, eventi dal vivo e… tante postazioni per giocare!

Numerose iniziative vi aspettano questa settimana al RVGL e potrete assistervi sia in presenza sia comodamente seduti sul divano di casa vostra.

Negli studi di Cinecittà in Roma, tra una postazione arcade e una passeggiata virtuale nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, tra un viaggio negli elementi chiave del Libro Game e un’esperienza di realtà aumentata, diversi saranno gli eventi che vi intratterranno.

Rai Cinema Channel e Simone Arcagni presentano Cinema Futuro. Cinema Interattivo, cinema immersivo, cinema tecnologico, una mostra che esplora le possibilità delle tecnologie digitali al servizio del cinema e che chiama direttamente in causa lo spettatore, facendogli provare in prima persona esperienze interattive e immersive. Nell’area dedicata a Cinema Futuro, il pubblico di RVGL avrà ad esempio a disposizione dei visori VR per assistere ai documentari Regina di Cuori, Happy Birthday, Lockdown 2020 – L’Italia invisibile, Nikola Tesla, l’uomo dal futuro. A questi si aggiunge La stanza – The Room, interpretato da Michele Placido e Nicoletta Romanoff, che tocca il tema del cyberbullismo e del revenge porn.

Storytelling digitale, la tavola rotonda organizzata da Rai Cinema in collaborazione con Anica nell’ambito della mostra, vedrà la partecipazione di Manuela Cacciamani, founder di One More Pictures e presidente della nuova unione Anica Editori e creators digitali; Derrick de Kerckhove, direttore scientifico di Media Duemila e Osservatorio TuttiMedia; Maria Pia Rossignaud, vicepresidente di Osservatorio TuttiMedia e direttrice di Media Duemila, e Antonio Maccanico, Amministratore delegato Cinecittà SpA.

BeGames sarà invece la prima scuola di formazione in Italia a presentare due corsi innovativi nell’ambito del videogame e del cinema, volti a creare uno spazio in cui poter far incontrare due mondi solo apparentemente lontani, ma che possono coesistere al fine di trovare nuove possibilità narrative.

E come in un film, ma con in più la possibilità di scegliere quali percorsi seguire, il progetto 6 1 Mito consente di viaggiare nello spazio e nel tempo tra le vie del quartiere romano Eur con le divinità latine. Scaricando l’app gratuita sul proprio smartphone e seguendo il percorso indicato su una specifica mappa di Google Maps, è possibile seguire le immagini di una narrazione antica.

La valorizzazione del territorio è alla base di PAUN, che si propone di sviluppare un sistema avanzato e integrato di conoscenza, tutela e comunicazione del Parco Archeologico Urbano di Piazza Municipio a Napoli, e di Game for Tourism,

una game jam promossa dall’Assessorato al Turismo della Regione Lazio e destinata a diversi profili del settore videoludico che sono stati invitati a realizzare un prototipo di applied game per favorire la promozione turistica e l’immagine del territorio laziale.

Allo stesso modo Italy, Land of Wonders, il videogioco promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è volto a far conoscere l’Italia, il suo patrimonio culturale e le sue meraviglie al pubblico straniero, e in particolare ai più giovani, attraverso la costruzione di un senso di familiarità che li possa guidare, un domani, alla scoperta vera e propria dei nostri territori e dei nostri prodotti.

Dalla terra al cielo con L’idea, a cura della sezione divulgazione storica multimediale dell’Aeronautica Militare: un video che ricostruisce un universo parallelo fra le nuvole dei nove dipinti creati da Marcello Dudovich per le pareti della mensa e del bar di Palazzo Aeronautica.

In aggiunta ai numerosi laboratori dedicati a ragazze e ragazzi, un pensiero sarà rivolto anche ai più piccini, dagli 8 ai 10 anni, che attraverso gli strumenti di realtà aumentata messi a disposizione nel laboratorio approntato da Marco Vigelini di Maker Camp potranno vivere l’emozione di guidare in una pista di Mario Kart sfidando i loro personaggi Nintendo preferiti.

Ci sarà spazio anche per uno show di Kenobisboch Production a cavallo tra intrattenimento e cultura del videogioco, per una sfida tra cosplayers tra combattimenti, coreografie di danza, canzoni e monologhi, e per il premio al miglior applied game italiano da parte dell’Italian Video Game Awards, una manifestazione dedicata alla valorizzazione delle eccellenze nel mondo dei videogiochi, che assegnerà al vincitore una statuetta a forma di coda di drago dorata.

Chiude la rassegna il concerto Movie Mania che vi guiderà, sulle note delle più rinomate colonne sonore, attraverso le scene più emozionanti del cinema dagli anni ’60 ad oggi.

INFO

Sito web: romevideogamelab.it

FB: RomeVideoGameLab

IG: rome_videogame_lab

WhatsApp
Telegram