Finalmente al cinema la vita e le opere di un genio assoluto: Michelangelo Buonarroti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Messaggio sponsorizzato – Lucky Red porta al cinema e nelle scuole Michelangelo – Infinito, un’esperienza unica, innovativa, coinvolgente e umana per conoscere più a fondo uno dei più importanti artisti di sempre che ha contribuito a rendere grande nel mondo il nome dell’Italia e il suo patrimonio culturale.

Il filmtraccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo (interpretato da Enrico Loverso), da una parte schivo e inquieto, capace di forti contrasti e passioni, ma anche di grande coraggio nel sostenere le proprie convinzioni e ideologie, di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4K HDR) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti e sofisticati effetti digitali.

Michelangelo – Infinito offre a studenti e insegnanti la possibilità di strutturare un percorso didattico interdisciplinare tra arte, storia, cinema, geografia e tecnologia. Attraverso la visione, i ragazzi compiranno un viaggio a Firenze, Roma, Città del Vaticano, Milano, nelle Cave di Marmo di Carrara e al Castello Odescalchi di Bracciano e visiteranno 15 luoghi museali che custodiscono la principale produzione scultorea e pittorica di Michelangelo. Grazie all’utilizzo della più moderna tecnologia, capace di garantire una visione senza fiato, conosceranno l’artista, l’uomo, le opere in un’esperienza emotiva, avvincente, indimenticabile e poetica che solo il cinema sa offrire.

Il film compie la straordinaria impresa di raccontare l’evoluzione della decorazione della Cappella Sistina dal 1508, anno in cui Michelangelo venne incaricato da Papa Giulio II di affrescare gli oltre 1.000mq della Volta, fino al 1541, quando completò il Giudizio Universale.

Per la prima volta in assoluto assistiamo alla ricostruzione totale della Cappella con assoluta accuratezza filologica e con un eccezionale fotorealismo, garantito dall’impiego delle più evolute tecniche di effetti speciali e digitali.

Perché è importante che le scuole vedano questo film?

  • Per strutturare un percorso didattico interdisciplinare tra arte, storia, cinema, geografia e tecnologia.
  • Per conoscere uno dei più grandi artisti di sempre che ha contribuito a rendere grande il nome dell’Italia e del suo patrimonio culturale nel mondo.
  • Per conoscere e per vedere per la prima volta l’evoluzione della Cappella Sistina grazie alle immagini spettacolari ed inedite e ai documenti e la consulenza messi a disposizione dai Musei Vaticani.
  • Per compiere un viaggio emozionante in giro per l’Italia alla scoperta delle magnifiche opere dell’artista tra cui il David, la Pietà, il Mosé e il Tondo Doni.
  • Per far vivere ai ragazzi un’esperienza emotiva, avvincente e poetica che solo il cinema sa offrire.

Gli spettatori (oltre 85.000!) lo hanno amato e dopo il successo della sua prima settimana di programmazione Michelangelo – infinito torna al cinema: appuntamento il 19 e 20 novembre, ma sarà possibile organizzare matinée per le scuole a costo ridotto anche in altre date a partire da subito, secondo le esigenze dei singoli istituti.

La visione del film è consigliata a tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado.

Potrete raccogliere maggiori informazioni sul film e sulle sale più vicine al proprio istituto scrivendo una mail all’indirizzo [email protected].

Vi invitiamo inoltre a consultare il sito https://michelangeloalcinema.it/, dove sono disponibili i materiali didattici e clip del film.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione