04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 08:05

Filastrocca sulla didattica a distanza. Lettera

Lettera

Inviata da Mario Bocola – Allor che le lezioni sospese ancor sono E la DAD imperversa sempre più Il MIUR pensando sta a come rientrar in sicurezza Nelle scuole a settembre giammai.

Tra mascherine, guanti e gel
Ecco gli alunni con i prof, e gli ATA tutti mascherati
Vagan per le scuole.

E tra lezioni in presenza e a distanza
Gli alunni sollazzati son già.

Che bello! Quest’anno la promozione ci regaleranno
Senza aver aperto un libro.

Lezion facciamo al PC
E salutiamo con l’audio muto e con l’occhio digitale oscurato.

E noi prof dall’altra parte parliamo col muro virtuale in attesa
Che qualcun risponda.

E vediam al monitor alunni giammai ancor in pigiama
O che sgrancchiano un biscotto o merenda
Alle nove del mattin.

E come un rito mattutino facciamo lezion
Tra schiamazzi di ogni genere: prof. non si sente,
prof, non vi vedo.

E poi pian piano quando c’è verifica o interrogazion
Tutti scompaiono subitamente
Lasciando il prof. solo e abbandonato.

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari