Figlio bocciato, il padre tenta di strozzare docente

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Succede in un istituto tecnico di Roma, un docente di 24 anni ha rischiato di rimanere strozzato dal padre di uno studente che era stato bocciato.

Il docente è arrivato in ospedale con evidenti segni di soffocamento, dopo che a scuola aveva parlato con dei genitori che erano stati convocati per comunicare la bocciatura del figlio quindicenne.

Il padre ha riempito di calci e pugni il docente e ha cercato di strozzarlo. Ha riportato anche un trauma cranico. E’ successo, riporta Repubblica, in un istituto superiore alla periferia di Roma.

La dinamica raccontata risulta alquanto rocambolesca, dato che i genitori dopo la comunicazione della bocciatura hanno iniziato a sbraitare e hanno cercato di colpire il dirigente scolastico mentre fuggiva.

Il giovane docente si è posto in mezzo al genitore e al dirigente prendendo in piena faccia un pugno. A terra, il docente è stato investito da pugni e calci, fino ad essere strozzato.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione