Festa di fine anno, docenti e studenti si sentono male dopo aver bevuto da una bottiglia di tè: otto intossicati, ricoverati in ospedale

WhatsApp
Telegram

Durante la festa di fine anno svoltasi giovedì 30 maggio in un istituto superiore di Cesano Maderno, un professore e sette studenti minorenni hanno accusato crampi allo stomaco, finendo al pronto soccorso.

I carabinieri della Compagnia di Desio, intervenuti sul posto insieme ai militari della Tenenza di Cesano, hanno confermato che nessuno è in pericolo di vita, ma sono ancora in corso accertamenti per determinare le cause dell’accaduto.

Secondo l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza (Areu), si tratterebbe di una “verosimile intossicazione alimentare da sostanza imprecisata” dopo che gli studenti e l’insegnante avevano bevuto da una bottiglia di tè. Sarebbero stati gli alunni a manifestare i sintomi di malessere in seguito all’assunzione della bevanda, venendo quindi ricoverati in codice verde negli ospedali di Desio, Garbagnate e San Gerardo di Monza.

L’allarme è scattato attorno a mezzogiorno e, oltre a tre ambulanze, un’automedica e i carabinieri, sul posto sono intervenuti anche operatori dell’Agenzia di Tutela della Salute di Monza Brianza. Le indagini sono tuttora in corso per fare piena luce sull’accaduto e accertare le cause che hanno portato al ricovero del professore e degli studenti.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia