Festa dei Nonni, Ministero: portatori di memoria aiutano studenti nel cammino educativo. Invito scuole

Stampa

Il 2 ottobre ricorre la “Festa Nazionale dei Nonni”, istituita con la legge n. 159 del 31 luglio 2005 con lo scopo di “celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”. Nota MI del 2 ottobre.

In occasione di tale Giornata il Ministero invita le scuole di ogni ordine e grado ad effettuare un approfondimento sulle “tematiche relative alle crescenti funzioni assunte dai nonni nella famiglia e nella società”, anche in collaborazione con le Amministrazioni regionali, provinciali e comunali.

La “Festa nazionale dei nonni” deve rappresentare -scrive il MI – uno spunto di riflessione e occasione di incontro intergenerazionale nelle classi, per promuovere dibattiti e approfondimenti che prevedano, ove possibile, la partecipazione dei nonni, quali portatori di memoria, di esperienza di diversi percorsi di vita che possano aiutare gli studenti nel loro cammino educativo e di crescita, con uno sguardo più consapevole verso il futuro.

Con particolare riferimento all’emergenza sanitaria che il nostro Paese sta vivendo, questa Giornata “deve essere anche l’occasione per tenere accesa la memoria, come prezioso patrimonio da custodire, dei nonni e delle nonne scomparsi“.

NOTA-MI-prot.-n.-1630.02-10-2020

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia