Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Fertility day. Scuole e docenti partecipano alle attività di formazione e informazione sulla denatalità

WhatsApp
Telegram

I dati dell’ultimo rapporto Istat confermano che la natalità nel nostro Paese è in una progressiva curva discendente: nascono sempre meno bambini a fronte di una popolazione che invecchia. 

I dati dell’ultimo rapporto Istat confermano che la natalità nel nostro Paese è in una progressiva curva discendente: nascono sempre meno bambini a fronte di una popolazione che invecchia. 

Il primo "Fertility day" si celebrerà giovedì 22 settembre 2016 per richiamare l’attenzione di tutta l’opinione pubblica sul tema della fertilltà e della sua protezione. 

La sua Istituzione è prevista dal Piano Nazionale della Fertilità per sottolineare:

il pericolo della denatalità nel nostro Paese
la bellezza della maternità e paternità
il rischio delle malattie che impediscono di diventare genitori
l’aiuto della Medicina per le donne e per gli uomini che non riescono ad avere bambini

La Giornata è l'occasione per richiamare l’attenzione di tutta l’opinione pubblica sul tema della fertilità e della sua protezione, in particolare attraverso il coinvolgimento dei giovani, degli insegnanti, delle famiglie,dei medici, delle farmacie, degli ordini professionali, delle associazioni e società scientifiche e delle istituzioni locali (Comuni e Scuole, innanzitutto), che sono coinvolte nella realizzazione di incontri formativi/informativi realizzati sul territorio. 

L’evento coinvolgerà tutti i Comuni Italiani attraverso l'Anci, e tutti gli attori e gli stakeholder in numerose iniziative di sensibilizzazione e approfondimento: giovani, famiglie, medici, farmacisti, ordini professionali, associazioni e società scientifiche.

Il  sito dedicato alla Giornata www.fertilityday2016.it conterrà tutte le notizie sugli eventi del fertility day e la mappa dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa. 

Dal sito sarà possibile condividere sui social i messaggi chiave per la prevenzione dell’infertilità attraverso le cartoline del #fertilityday e giocare con il #fertilitygame, un gioco per ragazzi sui comportamenti che limitano la fertilità.

Nelle città di Roma, Bologna, Catania, Padova saranno organizzate:

Tavole rotonde con esperti della materia, operatori sanitari, rappresentanti degli ordini professionali, di società scientifiche e associazioni di pazienti, istituzioni locali e media in video collegamento tra di loro e in streaming live.
“Villaggi della Fertilità”, dove esperti, associazioni, società scientifiche, offriranno alla popolazione consigli e screening.
Nei Villaggi della Fertilità vi saranno inoltre spazi dedicati a bambini e ragazzi:

un’area per i bimbi denominata “Lo sai che”, dove i più piccoli possono conoscere la fisiologia del corpo umano sotto la guida di tutor specializzati  
un’area per gli adolescenti e le famiglie, dove sarà allestita una grande Mostra fotografica, predisposta dal Ministero della Salute, ove sono rappresentate tutte le fasi della fertilità. La mostra è illustrata da un tutor e offre anche lo spunto per aprire un dialogo sul tema della salute riproduttiva.

Inoltre sono ideati i “Villaggi della Fertilità”, composti da una serie di gazebo nei quali esperti, associazioni, società scientifiche, offrono alla popolazione consigli e screening. In particolare due gazebo sono dedicati rispettivamente ad un’area per i bimbi denominata “Lo sai che”, dove i più piccoli possono conoscere la fisiologia del corpo umano sotto la guida di tutor specializzati, e un’area per gli adolescenti e le famiglie con una grande mostra fotografica, predisposta dal Ministero della Salute, ove sono rappresentate tutte le fasi della fertilità. La mostra, illustrata da un tutor, offre anche lo spunto per aprire un dialogo sul tema della salute riproduttiva.
Tutte le attività sono promosse dal Ministero attraverso una grande campagna di comunicazione sui social network, la realizzazione di un sito tematico www.fertilityday2016.it dedicato all’iniziativa e la produzione materiale di editoriale ad hoc diffuso nei Villaggi della Fertilità, pubblicato in formato scaricabile sul sito nel Ministero www.salute.gov.it e inviato a tutti i Sindaci che hanno aderito al Fertility Day. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur