Ferrero (PRC): Piano di immissioni in ruolo concreto solo per insegnanti di sostegno

di Lalla
ipsef

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista, e Vito Meloni, responsabile Scuola di Rifondazione comunista, dichiarano: "I 400 milioni annunciati da Letta sono spalmati in tre anni: una miseria a fronte dei quasi 10 miliardi tagliati negli ultimi cinque anni. Il piano di assunzioni ha qualcosa di concreto solo per gli insegnanti di sostegno.

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista, e Vito Meloni, responsabile Scuola di Rifondazione comunista, dichiarano: "I 400 milioni annunciati da Letta sono spalmati in tre anni: una miseria a fronte dei quasi 10 miliardi tagliati negli ultimi cinque anni. Il piano di assunzioni ha qualcosa di concreto solo per gli insegnanti di sostegno.

Per tutti gli altri si prevede solo il ripianamento del turn-over, briciole a confronto delle decine di migliaia di precari che ogni anno scolastico devono essere assunti con contratti annuali per far fronte alle reali esigenze delle scuole.

I 15 milioni per il "welfare studentesco" si commentano da soli.

Dalle indiscrezioni sul testo del decreto sembra in sostanza che il quadro di riferimento sia la legge 133 del 2008, quella dei tagli massicci e della controriforma Gelmini che quindi non viene minimamente messa in discussione, anzi ulteriormente consolidata.

Le assunzioni del personale ATA, non si sa quante, partiranno da gennaio, intanto, insomma, le scuole si arrangino!".

69mila immissioni in ruolo di cui 27mila nel sostegno da subito e assunzioni per il personale ATA. Arriva un’ora in più di geografia. Novità reclutamento dirigenti.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare