Ferie non godute dei supplenti al 30 giugno: i sindacati insistono sul pagamento e spiegano come agire

di Lalla
ipsef

Lalla – Siamo alla fine dell’anno scolastico e il Ministero non ha ancora fornito una risposta alle sollecitazioni dei sindacati sull’applicazione delle norme imposte dalla Legge di Stabilità a partire da settembre 2013 non nel corrente anno scolastico, come imposto dal Ministero con i nuovi contratti.

Lalla – Siamo alla fine dell’anno scolastico e il Ministero non ha ancora fornito una risposta alle sollecitazioni dei sindacati sull’applicazione delle norme imposte dalla Legge di Stabilità a partire da settembre 2013 non nel corrente anno scolastico, come imposto dal Ministero con i nuovi contratti.

Se il problema sembra essersi risolto per i docenti con supplenza breve e temporanea perchè il Ministero ha assegnato alle scuole la disponibilità finanziaria per il pagamento degli stipendi comprensivi di ferie maturate e non godute, il problema rimane per i docenti assunti con contratto al 30 giugno.

In questi giorni infatti si fanno sempre più pressanti le richieste ai docenti, da parte dei Dirigenti Scolastici, di fruire delle ferie prima della scadenza del contratto (anche in maniera retroattiva).

Di fronte al silenzio del Miur (il parere dell’Ufficio legale è atteso da marzo) i sindacati invitano i docenti a non aderire alle richieste dei Dirigenti Scolastici, presentando in ogni caso domanda di liquidazione delle ferie maturate e non godute e acquisendo l’eventuale rifiuto scritto che potrà essere necessario per avviare un contenzioso.

Le indicazioni di FLC CGIL, Anief, CUB e USB

Ferie non godute: per l’Anief si possono monetizzare

Ferie non godute per supplenti al 30 giugno saranno retribuite? FLC CGIL bussa ancora una volta alla porta del Miur

Ferie non godute: diffide a tappeto in tutta la Sicilia per fermare il Far West

Anche la CUB chiede al Miur il pagamento delle ferie non godute per i precari con nomina fino al 30 giugno

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione