Fedriga (Friuli-Venezia Giulia): “Meglio riaprire dopo l’8 gennaio”

Stampa

“Meglio la riapertura delle scuole dopo l’8 gennaio, così che in questo mese si possa abbassare la curva e stabilizzare la situazione. Non possiamo permetterci che i nostri ragazzi tornino a scuola e dopo poche settimane restino di nuovo a casa”.

Lo ha detto il Presidente del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervenendo alla trasmissione radiofonica Non Stop News dell’emittente Rtl.

“La scuola è fondamentale per il Paese e per il futuro del Paese, ma è anche uno di quegli ambiti in cui è necessario usare la massima cautela, perché purtroppo a scuola abbiamo visto che si creano dei focolai che vengono portati in famiglia dove ci sono magari le persone più fragili – ha sottolineato Fedriga –Il rischio è che con una corsa alla riapertura delle scuole improvvisa, dopo poco tempo dovremmo richiuderla e per più mesi, allora meglio usare un mese in più di cautela per aprirla poi veramente”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione