Fedi (FdI): finanziare la scuola per rilanciare il Sud

Stampa

Red – Francesco Fedi, già Presidente del Programma Europeo COST, candidato di Fratelli d’Italia per la Camera dei Deputati a Campania 1 è intervenuto sulla scuola.

Red – Francesco Fedi, già Presidente del Programma Europeo COST, candidato di Fratelli d’Italia per la Camera dei Deputati a Campania 1 è intervenuto sulla scuola.

"Risorse adeguate agli standard europei, ma anche meritocrazia, valutazione, trasparenza e soprattutto qualità. Questi sono gli obiettivi indispensabili per una scuola ed un’università in grado di costruire quella società fondata sulla conoscenza che può contribuire in maniera concreta al rilancio dell’Italia e del Mezzogiorno”.
 
"Ciò si può ottenere – continua Fedi – attraverso una valorizzazione della funzione docente, un aggiornamento culturale e professionale, ma anche con un sistema di maggiore efficienza di progressione di carriera basato su più efficaci sistemi di valutazione.
 
Fondamentale, però, oltre a garantire risorse adeguate, mettere in campo politiche che siano in grado di eliminare ‘drasticamente’ gli sprechi attraverso un’innovativa ‘razionalizzazione’ delle risorse che abbia anche tra gli obiettivi quello di valorizzare la qualità della didattica e della ricerca ed il loro ruolo nello sviluppo del territorio.
 
Tutto ciò porterà ad eliminare duplicazioni e sedi inutili in quanto abbattere i costi di gestione significa non solo ‘razionalizzare’ ma ‘innovare’ in maniera concreta.
 
Infine – conclude Fedi – i finanziamenti alle Università dovrebbero essere elargiti non solo sulla base del numero degli iscritti ma soprattutto su parametri di efficienza, eccellenza, qualità dei servizi e della ricerca, adeguati alla media dei costi standard per studente negli Stati membri dell’Unione Europea e dell’Ocse".

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia