FederATA: proclamazione stato di agitazione. No assunzioni lavoratori coop, tutela fasce

Stampa

La FederATA ha proclamato lo stato di agitazione per tutto il personale Ata. Richiesta di avvio della procedura di raffreddamento e conciliazione ex. art. 1, comma 4, L.83/2000.

Le motivazioni dello stato di agitazione della Federazione del personale Ata:

  • contro le assunzioni dei dipendenti delle cooperative nel profilo di collaboratore scolastico: prima assunzione di coloro che sono inseriti in prima, seconda e terza fascia;
  • immissione in ruolo degli assistenti amministrativi facenti funzione Dsga, prima del concorso ordinario;
  • istituzione di un assistente tecnico i ogni scuola d’Italia;
  • contro la violazione dell’art.36 della Costituzione, per il lavoratore che ha diritto a una retribuzione proporzionata al lavoro svolto;
  • per l’immissione in ruolo dei posti vacanti e disponibili dell’organico di diritto;
  • per la proroga fino al 31 agosto per i contratti stipulati fino al 30 giugno;
  • per la revisione dei parametri per le tabelle degli organici;
  • per il passaggio in area C degli AA e AT e svuotamento del profilo B;
  • per il passaggio di tutti i collaboratori scolastici in area A;
  • contro il carico di lavoro sui collaboratori scolastici per le diminuzioni dell’organico;
  • contro la decurtazione in organico dei posti di AA e CS in presenza dei co.co.co;
  • per il superamento e annullamento delle norme dei servizi esternalizzati di pulizie e ripristino posti dei CS accantonati;
  • contro l’interpretazione forzata del mansionario dei CS  che presuppone che cambino il pannolino ad alunni senza adeguata formazione;
  • per il riconoscimento del profilo di videoterminalista agli AA;
  • contro la mancata valorizzazione degli AT nella didattica di laboratorio;
  • per la revisione del profilo Dsga;
  • per la separazione netta e chiara  dei ruoli Ds e Dsga;
  • per l’equiparazione dei Dsga dal punto di vista economico ai segretari comunali.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!