Fedeli: nel 2017 docenti in cattedra dal 1° settembre

WhatsApp
Telegram

E’ l’obiettivo del Ministro Fedeli, realizzare ciò che i precedenti Ministri hanno sempre inseguito e mai raggiunto negli ultimi anni: garantire trasferimenti, assunzioni e assegnazioni provvisorie per il 1° settembre. La data canonica in cui in tutta Italia ci si chiede: come sta la scuola?

Il primo obiettivo, strettamente legato agli esiti della mobilità dei docenti di ruolo, è quello delle assunzioni.

Le date in cui si conosceranno gli esiti delle domande di mobilità sono:

Scuola dell’infanzia 19 giugno 2017

Scuola primaria 9 giugno 2017

Secondaria I grado 4 luglio 2017

Secondaria II grado 20 luglio 2017

Dopo tale data, sarà possibile avviare anche le immissioni in ruolo, con la premessa che devono ancora concludersi alcune procedure del concorso a cattedra 2016 (prove suppletive comprese e relativa pubblicazione delle graduatorie di merito) e che deve ancora essere determinata la distribuzione del contingente (52.000 cattedre) tra gli ordini di scuola e le province.

Nessun accenno al momento, da parte del Ministero, alla situazione di GaE infanzia, sempre in attesa di un decreto che assicuri anche per questo ordine di scuola l’organico di potenziamento e per il quale sta lavorando l’On. Sgambato.

“Andremo avanti con le assunzioni”, ha commentato il Ministro dopo la comunicazione dell’intesa tra Miur e MEF per 15.100 nuove cattedre da trasformare in organico di diritto – “e continueremo ad operare trovando le condizioni per rendere l’insieme degli organici scolastici sempre più formati”. Quello compiuto ora “è un ulteriore passo importante nel percorso aperto con la Buona scuola”, sottolinea Fedeli, aggiungendo che “l’obiettivo adesso è quello di garantire a studentesse e studenti di trovare tutte le docenti e tutti i docenti in
cattedra a settembre fin dal primo giorno di scuola”.

Immissioni in ruolo 2017: saranno 52.000, accordo Miur – MEF per 15.100 nuovi posti in organico di diritto

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO