Fedeli: Lasciare? Non scherziamo. Diploma laurea leggerezza, ma troppa aggressività

WhatsApp
Telegram

Si dichiara sconcertata da tanta aggressività il nuovo Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli in seguito alle polemiche sorte sulle dichiarazioni sul diploma di laurea conseguito.

Un curriculum che nel giro di poche ore ha messo sottosopra i social e non è certo sfuggito agli avversari politici. Ma della possibilità di lasciare il ruolo della quale è stata appena insignita, neanche a parlarne.

Così in una intervista al Corriere della Sera “Scherziamo? Io sono una persona seria. Se volevo mentire o truffare non avrei mai messo nel mio curriculum diploma di laurea, ma avrei scritto laurea e basta”.

Il Ministro tiene inoltre a precisare di non aver mai utilizzato il titolo di studio “incriminato”, tanto da non averlo neanche mai fatto equiparare “Nel 1987 c’è stata la possibilità di farlo equiparare, ma io già facevo la sindacalista, avevo preso una strada completamente diversa”.

“Spero – conclude il Ministro nell’intervista – di potermi occupare della scuola, dei problemi veri. Di questo voglio parlare, degli studenti, degli insegnanti, di quello che si deve fare per far funzionare la pubblica istruzione”.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff