Fedeli: la Dad non mi scandalizza, ma servono competenze e strutture

Stampa

“Non mi scandalizza la Dad – afferma la ex Ministra Valeria Fedeli all’Adnkronos – ma questa pone dei problemi: i collegamenti, quanti ragazzi sono in condizione di farla; a chi manca di più, sia per situazioni logistiche che familiari; la didattica a distanza non è come in presenza, servono competenze, strutture. Demonizzarla è sbagliato ma si devono valutare tutte le diverse opzioni e possibilità”.

“L’errore – prosegue – è non aver considerato quest’anno come un anno eccezionale, straordinario.

Quando chiudi tutto dal giorno dopo devi attivare un tavolo permanente di confronto interistituzionale, per avere un dialogo costante e permanente tra istituzioni centrali, regionali e locali e con tutti rappresentanti del mondo della scuola per trovare soluzioni condivise”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!