Fedeli, alternanza scuola lavoro aumenta qualità percorsi formativi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Alternanza è una realtà diffusa su tutto il territorio nazionale. Una realtà che aumenta la qualità dei percorsi formativi e favorisce scelte più consapevoli per quanto riguarda sia la scelta di prosecuzione negli studi sia l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

E’ quanto affermato dall’ex ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, nel suo sito dove spiega per quale motivo ha firmato la petizione di Federmeccanica.

Secondo la Senatrice Pd, la rimodulazione dell’alternanza scuola lavoro del nuovo Governo rappresenta un passo indietro. Ritiene “profondamente sbagliato e lesivo dei diritti delle studentesse e degli studenti” aver tagliato risorse e orari da destinare a questa esperienza che così sarà depotenziata.

“Per contrastare questa scelta e per sostenere il valore dell’Alternanza scuola-lavoro – ha spiegato Valeria Fedeli sul suo sito – ho firmato oggi la petizione lanciata su change.org da Federmeccanica che da anni offre qualità nei percorsi di Alternanza. Così come tante altre realtà del nostro Paese che hanno a cuore la crescita formativa dei nostri ragazzi in sinergia con le migliori pratiche educative europee e internazionali”.

Versione stampabile
anief
soloformazione