Fatture elettroniche, arriva la comunicazione alle scuole

Di
WhatsApp
Telegram

A decorrere da giorno 6 giugno, ci sarà obbligo da parte dei fornitori di emettere fatture elettroniche nei confronti delle istituzioni scolastiche, ai sensi del Decreto ministeriale 3 aprile 2013, n. 55.

A decorrere da giorno 6 giugno, ci sarà obbligo da parte dei fornitori di emettere fatture elettroniche nei confronti delle istituzioni scolastiche, ai sensi del Decreto ministeriale 3 aprile 2013, n. 55.

Giorno 7 giugno, il Ministero ha inviato avviso alle scuole interessate per l’avvio delle operazioni. In esso si comunica che a decorrere dal 6 giugno 2014 c’è obbligo per i fornitori di emettere fatture in formato elettronico e l’obbligo per le scuole di rifiutare fatture cartacee, anche se predisposte prima de 6 giugno. Questo perché le fatture antecedenti possono comunque pervenire alle scuole successivamente al 6 giugno.

Il sistema applicativo del SIDI sarà funzionante dal 13 giugno. Fino a questa data, le eventuali fatture dovranno essere recapitate sulle caselle di posta certificata delle scuole che poi dovranno essere ricaricate sul sistema SIDI.

Scarica l’avviso del Ministero

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato