Fassina “Ministro chieda scusa agli insegnanti”

WhatsApp
Telegram

L'intervista rilasciata dal Ministro a Repubblica continua ad avere degli strascichi di polemiche.

L'intervista rilasciata dal Ministro a Repubblica continua ad avere degli strascichi di polemiche.

Su Tweetter è intervenuto l'On. Fassina (PD) con il messaggio

"Ministra Giannini, sono inaccettabili le sue parole su insegnanti: "maggioranza abulica, minoranza aggressiva". Chieda scusa alla scuola"

Il riferimento è alle parole del Ministro nell'intervista di Corrado Zunino per Repubblica "Andiamo avanti, ma da una parte abbiamo una maggioranza di docenti abulica e dall'altra una minoranza aggressiva che strilla. Devo dirle, però, che molti mi fermano per dirmi: "Non arretrate"".

I toni dello scontro dunque si alzano. I docenti che hanno organizzato i flash mob, partecipato allo sciopero del 24 aprile, in fermento per l'organizzazione di quello del 5 maggio, le proteste che hanno portato alla presentazione di più di 2.000 emendamenti al testo del DDL sarebbero "minoranza aggressiva".

Perchè allora affermare che il testo è in via di cambiamento, dato che è stato riconosciuto che è possibile apportare delle migliorie. Non è questa un'ammissione che il confronto tra le parti (le consultazioni tra settembre e novembre 2014 sono state svolte su un testo differente) è essenziale per rendersi conto di errori che da soli non si è in grado di percepire?

Da domani intanto cominceranno ad essere votati gli emendamenti.

Sulle accuse di squadrismo è intervenuto anche Roberto Speranza, capogruppo dimissionario del Pd alla Camera, durante la trasmissione "In Mezz'ora": "me le sarei risparmiate". "Non si fa muro contro muro – dice Speranza – ma ci si siede e si prova a migliorare. Non possiamo fare finta di non vedere e provare asfaltare tutto".

Anche l'On. Fratoianni (SEL) invita il Ministro a porsi il problema sul "perchè la sua controriforma produce la rivolta di tutti i protagoniti della scuola italiana"  e la invita "rispettare gli insegnanti e tutto il mondo della scuola, che fra mille sacrifici, umiliazioni e difficolta' porta avanti un progetto educativo decisivo per il futuro del Paese.

Giannini ai docenti che l'hanno contestata, "squadristi". La riforma va avanti, approvazione metà giugno

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur