Fase transitoria, assunzione docenti GaE e GM 2016

di Anselmo Penna
ipsef

item-thumbnail

Il decreto n. 59/2017 ha delineato il nuovo sistema di formazione e reclutamento per i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, prevedendo inoltre una fase transitoria che condurrà al ruolo i docenti vincitori del concorso 2016, i docenti inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimento (GaE), i docenti abilitati e quelli che hanno svolto almeno tre anni di servizio.

Per i docenti inseriti in Gae e nelle graduatorie di merito del concorso 2016, il suddetto decreto prevede quanto di seguito riferito.

Docenti inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimento

Ai docenti delle GaE è destinato annualmente il 50% dei posti vacanti e disponibili, sino al loro esaurimento. I posti destinati alle GaE, all’avvenuto esaurimento per ciascuna provincia, si aggiungono a quelli disponibili per le procedure destinate alle GM 2016, ai concorsi per gli abilitati e per i non abilitati con 3 anni di servizio.

Docenti inseriti nelle Graduatorie di Merito 2016

Ai docenti inseriti nelle Graduatorie di Merito del concorso 2016, compresi gli idonei oltre il 10%, è destinato, sino al loro triennio di vigenza, il restante 50% dei posti vacanti e disponibili annualmente (restante perché l’altro 50% è riservato alle GaE). Ricordiamo che la legge di Bilancio 2018 ha prorogato di un anno la vigenza delle predette GM, per cui le stesse saranno vigenti per quattro anni, a partire dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse.

Al netto dei posti attribuiti ai predetti docenti, il restante dei posti è destinato alle altre due procedure: quella per abilitati e quella per non abilitati con 3 anni di servizio.

Approfondimento aliquote assunzioni 

Versione stampabile
soloformazione