In I fascia GI valgono titoli come l’ ECDL? Come si fruisce dell’art. 36 per le supplenze? Chiedilo ad OS.it

GB – Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

GB – Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Corsi di perfezionamento da 1 punto e da 3 punti. Chiarimenti per la scuola
Scuola –  Buongiorno, si pone il seguente quesito: nella sez. C della pag. 5 del Mod.A2bis al punto 4 (Corso di perfezionamento universitario di durata almeno annuale); nella nota 10 si specifica  corso di 1500 ore e 60 di credito. Il docente ha inserito un corso di di perfez. annuale pari a 500 ore e (20cfu) il corso deve essere valutato punti 1? Sicuri di un vs.celere riscontro si porgono saluti. Leggi tutto

Graduatorie di istituto: in I fascia ECDL non vale
Marcella – Carissima Lalla, mi sorgono dei dubbi circa la mia situazione per quanto concerne l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto. Ho presentato la domanda per l’aggiornamento nelle graduatorie permanenti, in cui ero naturalmente già inclusa. Non mi sono preoccupata di presentare il cartaceo per le graduatorie d’istituto, in quanto di prima fascia. Leggi tutto

Assegnazione provvisoria provinciale per assunti in ruolo dal 1° settembre 2013
Nino – chi è entrato di ruolo nel 2013/14 può chiedere l’assegnazione in ambito provinciale? Leggi tutto

Interdizione fino a 7 mesi dopo il parto e fruizione delle ferie non godute
Noemi – sono una docente di religione a TI in una scuola primaria, dovrei rientrare in servizio il 4 settembre a conclusione del periodo di astensione obbligatoria di maternità. Vorrei capire come muovermi per richiedere il periodo di astensione di ulteriori 7 mesi per rischio biologico dovuto alla possibilità di esposizione a malattie infettive e come poter usufruire delle ferie non godute visto che ero in astensione obbligatoria. Grazie. Leggi tutto

Supplenze da graduatorie di istituto per i docenti di ruolo
Silvia – Gentili esperti di Orizzonte Scuola, sono una docente di ruolo. Pur essendo a tempo indeterminato desidero tenermi aperta la possibilità di usufruire dell’art. 36 del CCNL. Per questo motivo sono rimasta inserita e ho aggiornato sia la seconda che la terza fascia delle graduatorie d’istituto x il triennio 2014-2017. Leggi tutto

Assegnazione provvisoria anche per altro ordine di scuola. Quando è possibile?
Gloria – mi complimento per l’ ottimo servizio e dopo aver  letto le faq,  non ho trovato risposta al mio quesito. Sono una docente di scuola secondaria di primo grado classe A345 e abilitata anche per la classe A346 per la scuola secondaria di secondo grado.  PREMETTO CHE HO CHIESTO IL TRASFERIMENTO PER LA SCUOLA SECONDARIA di primo grado CHE NON HO OTTENUTO e ho richiesto il passaggio per il secondo grado e non so ancora i risultati.  In caso di mancato accoglimento,  posso chiedere assegnazione provvisoria con avvicinamento al mio convivente( abitiamo in nuovo comune da 4 mesi)  per tutte e due le classi di concorso e quindi per il primo e secondo grado.  Se si,  quella per il secondo grado,  é da produrre in formato cartaceo e inoltrare tramite scuola??  La ringrazio molto per la sua attenzione. Leggi tutto

Aspettativa per assegno di ricerca e confusione del Dirigente. Chiarimenti
Massimiliano  – Buongiorno, sono un docente a tempo indeterminato in una scuola superiore,  attualmente in aspettativa in quanto assegnista di ricerca presso  un’università italiana, dal 1 dicembre 2013 e fino al 30 novembre 2014.  Pochi giorni fa e senza nessun preavviso la dirigente scolastica della  scuola mi ha contattato per “mettere le mani avanti” e comunicarmi che  dal 1 dicembre 2014 non potrò più chiedere aspettative o congedi nel  caso (più che probabile) che il mio assegno venga rinnovato. Il motivo sarebbe che nell’ultimo quinquennio ho già usufruito di  congedi per motivi di studio superiori a 2,5 anni. Questo è vero ma si  trattava di congedi per motivi di ricerca, non di aspettative, ed ero  impiegato presso un ateneo straniero. La dirigente si è inoltre  appellata alle norme concernenti il congedo contenute nel contratto  collettivo nazionale del 2007 e precedenti. La legge 240 dedica l’articolo 22 interamente agli assegni di ricerca  (ripreso anche nel mio contratto stipulato con l’ateneo) e recita  testualmente Leggi tutto

 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia