Fare la maestra è un lavoro usurante: problemi a schiena e spalle per il 40%

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lo studio, come riporta l’agenzia Im Press,  è stato effettuato da Fp-Cgil e Inca-Cgil, presentato oggi a Firenze.

«Dai risultati – si legge – emerge una presenza diffusa e diversificata di disturbi fisici, che descrivono una situazione professionale in cui possono presentarsi problemi diffusi all’apparato muscoloscheletrico».

I problemi più rilevanti riguardano la schiena e le spalle (il 40,6% del campione afferma di soffrire di lombalgie acute), causati da sforzi fisici. Problemi che discendono dagli sforzi fisici a cui sono sottoposte le lavoratrici.

Il 41,6% delle lavoratrici afferma di passare oltre un quarto del tempo di lavoro con i bambini in braccio, e il 63% in ginocchio o a terra, quote che salgono al 52% e al 75% per le educatrici.

«Questi sforzi – afferma il report – sono attuati in un contesto caratterizzato da una elevata intensità del lavoro: gli alti carichi, insieme alle difficoltà nella gestione dei tempi di conciliazione con la vita personale, sono le maggiori criticità riscontrate nell’organizzazione lavorativa».

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione