Fare il concorso quest’anno non è umano. Lettera

Stampa
ex

Inviata da Ilaria Faenza – Sono un’ insegnante di scuola primaria. Ho iniziato a novembre a lavorare per la prima volta.

Vorrei fare un appunto per quanto riguarda i concorsi: come si può pensare di fare un concorso con quello che sta accadendo?

Molte persone hanno perso i propri cari, altri hanno genitori che non riescono ad arrivare a fine mese dato che a causa del coronavirus non lavorano da un paio di mesi.

Una persona con queste difficoltà come può studiare e impegnarsi per passare un concorso di una così grande importanza?!?! É assurdo… E questo pensiero viene da me che vi scrivo da una città in provincia di Caserta, dove per fortuna non stiamo vivendo una situazione come quella che si vive al Nord. Fare il concorso quest’anno, per me non solo non è una cosa equa, ma soprattutto non è umana e come insegnanti tutti sappiamo che l’aspetto umano va al di là di tutto.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!