Faraone a Trapani: 8 mila assunzioni di precari in Sicilia

di Giulia Boffa
ipsef

Il sottosegretario del Ministero dell’Istruzione Davide Faraone ha incontrato dirigenti, docenti e alunni di alcune scuole della provincia di Trapani.

Il sottosegretario del Ministero dell’Istruzione Davide Faraone ha incontrato dirigenti, docenti e alunni di alcune scuole della provincia di Trapani.

“Vogliamo puntare su una scuola più aperta alle attività, agli incontri sull’attualità – ha dichiarato il sottosegretario- rivolgendosi ai docenti e ragazzi.

Agli incontri era presente anche il direttore regionale dell’Ufficio scolastico Marialuisa Altomonte che ha parlato delle novità della riforma, mentre l’esponente del governo ha illustrato il disegno di legge governativo, parlando della stabilizzazione dei precari. “Si prevedono 8 mila assunzioni in Sicilia con la “Buona Scuola”- ha ribadito il sottosegretario – al liceo di Marsala davanti a studenti e insegnanti”. In base ad un calcolo, effettuato su scala nazionale dai tecnici del ministero dell’Istruzione, dovrebbero essere da 2 a 5 gli insegnanti in più per ogni istituto.

“Un’ottima occasione – ha spiegato il dirigente d uno dei licei visitato da Faraone – offerta ai giovani delle scuole marsalesi per evidenziare criticità e punti di forza delle scuole del nostro territorio. Un’ampio spazio dell’incontro è stato dedicato ai ragazzi per formulare proposte per le nostre scuole al passo con le esigenze del terzo millennio”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione