Faraone, dal 2016/17 diremo addio alle supplenze lunghe. Hanno più potere le scuole e non i dirigenti

WhatsApp
Telegram

"Con l'inizio dell'anno scolastico 2016-2017 contiamo di eliminare completamente le supplenze lunghe e se riusciamo a trovare nuove risorse, eviteremo anche mobilità eccessive"

"Con l'inizio dell'anno scolastico 2016-2017 contiamo di eliminare completamente le supplenze lunghe e se riusciamo a trovare nuove risorse, eviteremo anche mobilità eccessive"

Ad affermarlo il sottosegretario del Ministero dell'Istruzione, Davide Faraone, al termine della riunione con i dirigenti degli Uffici scolastici regionali e provinciali della Liguria. Il dibattito è andato anche alla questione dei trasferimenti dei docenti che in questi mesi hanno accompagnato la polemica sulle assunzioni.

Il sottosegretario ha affermato che "solo il 10% degli insegnanti si sposterà e oggi firmano un contratto a tempo indeterminato. E' un grande successo della Buona Scuola".

Sulla polemica relativa all'aumento dei poteri dei dirigenti, ha così affermato: "sono le scuole, non i dirigenti ad avere più potere. Perciò attendiamo dalle scuole proposte per nuove attività che oggi si facevano in modo quasi abusivo. Ci aspettiamo elementi di fantasia".

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur