Faraone: “La Buona Scuola è legge. Da settembre nelle aule italiane un cambiamento rivoluzionario”

WhatsApp
Telegram

“La Buona Scuola è legge. Da settembre nelle aule italiane si verificherà un cambiamento rivoluzionario. Avremo istituti veramente autonomi grazie all’investimento di risorse economiche e professionali. Oggi è stato premiato l’impegno di questi mesi del governo e del Parlamento per approvare rapidamente questa legge. Nell’interesse degli studenti, obiettivo principale di questo provvedimento”. Così il Sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, commenta l’approvazione del disegno di legge “La Buona Scuola” in ultima lettura alla Camera.

“La Buona Scuola è legge. Da settembre nelle aule italiane si verificherà un cambiamento rivoluzionario. Avremo istituti veramente autonomi grazie all’investimento di risorse economiche e professionali. Oggi è stato premiato l’impegno di questi mesi del governo e del Parlamento per approvare rapidamente questa legge. Nell’interesse degli studenti, obiettivo principale di questo provvedimento”. Così il Sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, commenta l’approvazione del disegno di legge “La Buona Scuola” in ultima lettura alla Camera.

“Più autonomia, più trasparenza, più responsabilità, più valutazione, più merito: sono queste – continua Faraone – le parole chiave della ‘Buona Scuola’. Insieme alle risorse che abbiamo stanziato per dare effettiva attuazione all’autonomia. Abbiamo ascoltato la comunità scolastica e alla fine abbiamo rispettato l’impegno che avevamo con gli italiani. Il percorso della Buona Scuola si è concluso in Parlamento.

Ma il bello – conclude Faraone – deve ancora cominciare nelle scuole. Andiamo avanti per il futuro dei nostri ragazzi. Che poi è anche il nostro.”

DDL riforma scuola, Camera approva. Cosa contiene, dalle assunzioni ai poteri dei dirigenti, dalla valutazione dei docenti alla formazione

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro