Falsi titoli, verifiche su bidelli e assistenti amministrativi

WhatsApp
Telegram
Ata, concorso stop appalti di pulizia: sciopero 11 e 12 settembre

L’Assessore all’Istruzione della regione Veneto, Elena Donazzan, è intervenuti sui diplomi del personale ATA assunti nelle scuole venete.

Verifiche titoli

L’Assessore, come riferisce l’Ansa, ha annunciato che sono in corso accertamenti sui titoli dei collaboratori scolastici e degli assistenti amministrativi, portati avanti dai carabinieri.

Gli accertamenti sono scattati in seguito ad una segnalazione fatta da una scuola di Garda.

Le verifiche sono focalizzate sui punteggi, sui titoli presentati e sulle stesse scuole in cui sono stati conseguiti.

Le scuole, in cui il personale ha conseguito i titoli, sono ormai chiuse, pertanto si sta chiedendo al personale in questione di presentare ai dirigenti curriculum vitae e diplomi conseguiti.

Intervento in Campania

La Donazzan ha poi riferito di aver intenzione di scrivere alla collega della Campania, per suggerirle di fare accertamenti accurati – sottolinea – altrimenti la reputazione dell’intera Regione Campania ne soffrirà naturalmente. Qui daremo la massima collaborazione alle forze dell’ordine per bloccare questo malcostume.

“Il ‘diplomificio’ facile, conclude l’Assessore veneto, non trova spazio in Veneto e deve essere così anche altrove”.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti