Estonia, la ministra dell’Istruzione si dimette: aveva portato la figlia a scuola con l’auto ufficiale

Stampa

La ministra dell’Educazione estone, Mailis Reps, si è dimessa dopo che è stato reso pubblico che ha usato la sua macchina ufficiale e il suo autista per portare sua figlia a  scuola.

L’autista di Reps ha riferito alla testata ‘Ohtuleht’ di aver usato l’auto ufficiale del ministro in più occasioni per portare sua figlia a scuola e per riportarla a casa.

“Ho subito forti pressioni  per conciliare il mio ruolo di ministro e quello di madre. Ammetto di  aver commesso degli errori e me ne scuso”, ha scritto l’ex ministra su Facebook.

Il primo ministro estone Juri Ratas, che ha  difeso Reps, ha riferito di aver accettato le sue dimissioni con  rammarico.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur