Estero, avviso Maeci selezione dirigenti scolastici. Domande partecipazione entro l’11 luglio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Maeci, sentito il Miur, ha pubblicato l’Avviso relativo alla disponibilità di posti di dirigente scolastico all’estero. 

I posti disponibili sono 7.

I Dirigenti scolastici interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione alla procedura di selezione, compilando l’apposito modulo (Allegato n.1) con l’indicazione della lingua (o delle lingue) straniera/e prescelta/e in funzione delle sedi di destinazione appartenenti alle aree linguistiche francese, inglese, spagnola e mista di cui all’allegato elenco (Allegato 2).
La procedura selettiva prevede le seguenti fasi:
1. preselezione per titoli;
2. colloquio presso il Maeci per quei candidati, che hanno conseguito un punteggio, relativo ai titoli, non inferiore a 25.
Possono partecipare alla selezione i dirigenti in possesso dei seguenti requisiti:
a) possibilità di garantire, all’atto di presentazione della domanda, per condizioni giuridiche e di servizio, un effettivo periodo all’estero di sei anni scolastici consecutivi;
b) effettivo servizio di almeno 4 anni, compreso l’anno di prova prestato nel ruolo di appartenenza, come Dirigente scolastico. E’ conteggiabile l’anno in corso;
c) nel caso il candidato abbia già prestato servizio all’estero, non dovrà avere effettuato più di un periodo e dovrà avere prestato, dopo il rientro, effettivo servizio in territorio nazionale per almeno sei anni scolastici. Non potrà, comunque, essere destinatario di un ulteriore mandato il candidato
che abbia già prestato un servizio all’estero superiore a 6 anni scolastici.
La durata dell’incarico per l’espletamento delle funzioni dirigenziali all’estero è di 6 anni scolastici.
La domanda di partecipazione alla selezione, corredata del curriculum vitae, dovrà essere redatta secondo lo schema allegato e dovrà pervenire all’Ufficio V della DGSP del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per posta certificata all’indirizzo [email protected], entro martedì 11 luglio 2017.
Il mancato utilizzo dell’apposito schema comporta l’annullamento delle domande.
E’, inoltre, obbligatorio l’utilizzo del curriculum vitae “Europass”.

Al curriculum vitae dovrà essere allegata una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà. 

Per ulteriori informazioni scarica  l’Avviso
Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare