Estate più lunga e inizio della scuola ad ottobre? La “rivoluzionaria” proposta del pediatra Farnetani

WhatsApp
Telegram

Mentre il dibattito politico si infiamma sull’unicità europea dei tre mesi di stop estivo per gli studenti, il pediatra Italo Farnetani lancia una proposta innovativa: riaprire le scuole il primo ottobre e ridurre le vacanze natalizie.

Caldo e ritmi circadiani

“Le alte temperature estive, aggravate dal riscaldamento climatico, non favoriscono l’apprendimento e la frequenza scolastica”, spiega Farnetani. “Spostare l’inizio dell’anno scolastico ad ottobre permetterebbe di svolgere le lezioni nei periodi più miti, quando l’organismo degli studenti è meno stressato e funziona meglio.”

Continuità didattica e ritmo circadiano: i pilastri dell’apprendimento

Farnetani sottolinea l’importanza della continuità didattica e del rispetto del ritmo circadiano per un apprendimento efficace. “Due settimane di stop a Natale richiedono almeno 5 giorni di adattamento al rientro”, afferma. “Un periodo estivo più lungo garantirebbe una maggiore continuità, fondamentale per i bambini delle elementari e gli adolescenti, che non hanno ancora sviluppato la capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti.”

Scuola estiva: un’opportunità per le famiglie e per la salute dei ragazzi

Consapevole delle difficoltà delle famiglie nel gestire lunghi periodi di chiusura estiva, Farnetani propone una soluzione: “Il Ministero dell’Istruzione dovrebbe investire nel periodo estivo, offrendo attività sportive e all’aria aperta ai ragazzi. In questo modo, la scuola contribuirebbe a combattere la sedentarietà e a promuovere la salute, oltre a fornire un supporto alle famiglie.”

Sport e nuoto per un’estate attiva

Farnetani incoraggia l’utilizzo dei mesi estivi per promuovere attività sportive, in particolare il nuoto, sfruttando le piscine all’aperto. “L’obiettivo è combattere la vita sedentaria e le patologie correlate, oltre a insegnare ai ragazzi un’abilità fondamentale per la sicurezza in acqua.”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri