Estate INPSieme Italia 2022, soggiorni studio: non possono partecipare studenti bocciati nel 2021. Tutte le FAQ Inps

WhatsApp
Telegram

Fino al 22 aprile è possibile presentare domanda per il concorso Estate INPSieme Italia 2022 per l’assegnazione di contributi per soggiorni studio in Italia riservati a studenti che frequentino nell’anno scolastico 2021/22 la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado e, in caso di studenti disabili, ex art. 3, commi 1 e 3, della legge 104/92 o invalidi civili al 100%, la scuola superiore

L’Inps ha pubblicato una serie di FAQ su domande e requisiti:

DOMANDA: Mio figlio non è vaccinato. Posso presentare comunque domanda Estate INpsieme 2022?
R: Si . INPS non introduce obblighi diversi da quelli presenti dalla normativa italiana o straniera. Ne discende che per la partenza occorre essere in linea con i requisiti che sono previsti al momento della partenza a, che si suggerisce comunque di verificare già da adesso per non incorrere in problematiche future.

DOMANDA: Sono un neoassunto a tempo indeterminato, con iscrizione all’Inps – Gestione Dipendenti Pubblici, posso presentare la domanda di partecipazione per mio figlio?
R.: Si, purché sulla busta paga/cedolino stipendio sia presente la ritenuta dello 0,35% di Iscrizione al Fondo Credito alla data di scadenza del Bando

DOMANDA: Sono la vedova di un dipendente pubblico e non percepisco reversibilità, posso presentare la domanda di partecipazione per mio figlio?
R.: Si, può farlo, ma prima di procedere alla compilazione della domanda, deve richiedere l’iscrizione in banca dati come “genitore richiedente”.
Il modulo di richiesta di iscrizione in banca dati può essere prelevato direttamente dal nuovo portale www.inps.it, inserendo nel motore di ricerca in alto a destra le parole: “Modulo AS150”. Il modulo, debitamente compilato, deve essere, poi, presentato dal richiedente alla sede provinciale INPS competente per territorio, attraverso i canali indicati nel bando al comma 2 dell’articolo 4.

DOMANDA: Ho un contratto annuale, con iscrizione all’Inps, come supplente nella scuola ma la domanda presentata per mia figlia è stata respinta per “incongruenza per il Titolare sulla verifica del diritto in posizione assicurativa”, cosa posso fare?
R.: Deve rivolgersi alla sede Inps territorialmente competente in base alla residenza anagrafica del beneficiario. Indirizzi e caselle di posta elettronica sono reperibili sul sito www.inps.it nella sezione: Contatti>>Le sedi Inps

DOMANDA: Mio figlio nell’anno scolastico 2020/2021 è stato bocciato. Posso presentare domanda?
R.: Sono esclusi dalla partecipazione ai bandi Estate INPSieme 2021 2022 gli studenti che, a conclusione dell’anno scolastico 2021/2021 non abbiano conseguito la promozione. Fanno eccezione, quindi potranno presentare domanda di partecipazione,
solo gli studenti disabili ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/92 e gli studenti invalidi civili al 100% o equiparati, con o senza diritto all’indennità di accompagnamento.

DOMANDA: Mio figlio è risultato vincitore per il bando Estate INPSieme in Italia 2021 ma non è partito a causa della pandemia. È ancora valido il beneficio?
R.: No, i beneficiari vincitori dei bandi Estate INPSieme in italia 2020 e 2021 che non hanno usufruito del beneficio nell’estate 2021 stati considerati rinunciatari ed esclusi dal bando. Quindi deve presentare domanda di partecipazione al bando Estate INPSieme in Italia 2022, se in possesso dei requisiti previsti dal bando.

DOMANDA: Desidero far concorrere i miei due figli a Estate INPSieme 2022. Posso presentare una sola domanda o devo farne due?
R.: È necessario inviare sempre una domanda per ogni concorrente. Quindi, nel suo caso, dovrà inoltrare due distinte domande.

DOMANDA: In base al mio nucleo familiare appartengo alla classe di indicatore ISEE massima, posso non presentare la DSU, oppure, la mancata presentazione comporta la esclusione di mia figlia dalla partecipazione ai bandi di concorso Estate INPSieme soggiorni studio in Italia 2022?
R.: La presentazione della DSU finalizzata al rilascio del valore ISEE non è obbligatoria. La mancata presentazione della stessa comporta automaticamente l’attribuzione corrispondente alla classe di indicatore ISEE massima.

DOMANDA: Mia figlia frequenta le elementari. Nella domanda non c’è la specifica sezione per l’inserimento delle materie e dei voti. Come faccio ad inserire i voti di giugno?
R.: Per gli studenti che frequentano la scuola elementare e la 1° media inferiore non devono essere acquisiti informaticamente o inseriti i voti conseguiti a giugno.

DOMANDA: Nel modello di domanda non c’è la specifica sezione per l’inserimento delle materie e dei voti. Come faccio ad inserire i voti di giugno di mio figlio che frequenta la 2° media?
R.: I voti conseguiti a giugno nell’anno scolastico 2020/2021, verranno acquisiti attraverso protocollo telematico con il Ministero dell’Istruzione e non dovranno essere indicati in fase di domanda. Il richiedente dovrà accedere entro e non oltre dieci giorni dalla scadenza del bando (2 maggio 2022) alla propria Area riservata per verificarne la correttezza, per modificare i voti preacquisiti, qualora si rilevino difformità, o per procedere al loro inserimento in caso di mancata acquisizione.

DOMANDA: Come farò a sapere se mio figlio sarà ammesso al beneficio?
R.: Dopo la pubblicazione delle graduatorie, 20 maggio 2022 e dopo l’eventuale scorrimento, 16 giugno 2022, l’ammissione con riserva sarà visualizzabile accedendo in procedura, in Area riservata, nella sezione “comunicazioni”. In questa sezione potranno essere visualizzate tutte le comunicazioni e gli adempimenti a cura del richiedente la prestazione

Estate INPSieme Italia ed estero 2022: pubblicati i bandi. Domande entro 22 aprile

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur