Esiti secondaria II grado, mia figlia bocciata per errata gestione registro elettronico. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Gentile redazione, come docente di scuola superiore lamento la mancanza di prove finali nazionali, con criteri di valutazione trasparenti e condivisi.

Senza una tipologia comune di verifica, non si può mai capire se i docenti sono troppo severi o gli studenti poco consapevoli e ogni fine d’anno la scuola è esposta a critiche in cui è lecito dire tutto e il contrario di tutto.

Come madre, ho un contributo tristissimo: mia figlia non è stata ammessa al 2 anno del classico di Torino Cavour perché i docenti non hanno gestito correttamente il registro elettronico.
Quando il tutto è stato palese, la dirigente ha minacciato di bocciare la ragazza a settembre ‘dovessimo essere costrette a correggerlo questo errore.’ Deprecabile.
In un sistema scolastico chiuso e poco trasparente, ciascun consiglio di classe opera come ritiene opportuno. Fidarsi, purtroppo, diventa quindi sempre più difficile.
Cordialmente,
Nadia De Santis
Versione stampabile
anief anief
soloformazione