Esiti scrutini ed esami di Stato I e II grado, comunicare risultati ad Anagrafe studenti. Tempistica e come fare

Stampa

Il Ministero ha emanato la nota del 17 giugno con la quale dà indicazioni sulla comunicazione degli esiti finali.

Il Ministero ha emanato la nota del 17 giugno con la quale dà indicazioni sulla comunicazione degli esiti finali.

Il Miur ha fornito indicazioni in merito alle tempistica e alle procedure per comunicare gli esiti degli scrutini e degli esami di Stato relativi al primo e al secondo cliclo d'Istruzione.  Di seguito le indicazioni per la comunicazione dei dati attinenti agli scrutini nella scuola primaria e secondaria e agli esami di Stato di I e II grado.

Scuola Primaria – comunicazione esiti scrutini

Per ogni singolo alunno deve essere comunicata, direttamente sul SIDI,  l'informazione Ammesso/Non Ammesso. Le funzioni sono disponibili dal 15 giugno al 4 luglio accedendo sul Sidi nell’area “Alunni – Gestione Alunni – Scrutini finali analitici – Esiti finali”.

Scuola secondaria I grado – comunicazione esiti scrutini

Prima di procedere alla comuncazione degli esiti per ogni singolo studente, considerato che bisogna inserire i voti di ciascuna disciplina, bisogna verificare preliminarmente la precisione e la completezza dei piani di studio già acquisiti sul SIDI  e l’effettivo abbinamento a tutti gli alunni, assicurandosi inoltre della coerenza tra tra i piani di studio presenti sul SIDI e quelli contenuti nei software locali.

Fatto quanto detto sopra, si deve procedere per ogni singolo studente all'inserimento della votazione per ciascuna disciplina presente nel piano di studi, esclusa la “Religione/Attività alternativa” per la quale viene indicato il giudizio. Tale comunicazione deve essere efettuata tra il 15 giugno e il 18 luglio, nell’area “Alunni – Gestione alunni – Scrutini finali analitici – Gestione scrutini”.

L’inserimento dei suddetti dati può avvenire in modo diretto sul SIDI o tramite l’invio dei dati per mezzo del flusso del pacchetto locale. La definizione di una delle due modalità operative è legata all’opzione selezionata nella funzione “Scelta operativa”, presente all’interno del menu di “Scrutini finali analitici”.

Scuola secondaria II grado – comunicazione esiti scrutini

Prima di procedere alla comuncazione degli esiti per ogni singolo studente, considerato che bisogna inserire i voti di ciascuna disciplina, bisogna verificare preliminarmente la corretteza dei Quadri Orari inseriti sul SIDI e il loro abbinamento ai singoli alunni.

Verificata la correttezza dei Quadri Orari, si deve procedere per ciascun alunno all'inserimento delle votazioni per ciascuna disciplina tra il 15 giugno e il 18 luglio nell’area “Alunni – Gestione alunni – Scrutini finali analitici – Gestione scrutini”.

Per le scuole che comunicano i dati tramite flussi, è indispensabile verificare l’allineamento tra i Quadri orari presenti in SIDI e quelli inseriti nei pacchetti locali del proprio fornitore. La mancanza di allineamento delle informazioni non consente l’acquisizione dei dati da parte del sistema.

Per quanto riguarda i percorsi di secondo livello, le valutazioni delle discipline presenti nel quadro orario, che sono quelle relative al periodo didattico seguito da ciascuno studente, devono essere inserite direttamente sul SIDI tramite la funzione “Scrutini finali percorsi II livello”. 

Per gli studenti frequentanti i corsi di Istruzione e Formazione Professionale, la comuniccazione degli esiti deve avvenire secondo lo schema seguente:

I Anno: 

  • Sussidiarietà integrativa – Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina;
  • Sussidiarietà complementare – Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso).

II Anno:

  • Sussidiarietà integrativa – Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina;
  • Sussidiarietà complementare –  Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso)

III Anno:

  • Sussidiarietà integrativa – Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina, Qualificato/non qualificato/non ammesso all’esame di qualifica;
  • Sussidiarietà complementare – Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) per i percorsi quadriennali, Qualificato/non qualificato/non ammesso all’esame di qualifica

IV Anno:

  • Sussidiarietà completare – Diplomato/non diplomato/non ammesso all’esame (percorso quadriennale).

Per la comunicazione dei dati degli alunni con giudizio sospeso, le funzioni saranno riaperte dal  22 agosto al 9 settembre.

Esiti Esami di Stato Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie

Per ciascun alunno bisgna comunicare l'esito dello scrutinio finale – Ammesso/Non Ammesso agli Esami, il giudizio di indoneità e l'esito delle valutazioni rioportate nelle prove d'esame.

Devono, inoltre, essere inseriti (Area “Ammissione agli esami” – “Candidati esterni”) i dati anagrafici relativi agli eventuali candidati esterni.

La funzione è disponibile dal 16 16 giugno al 23 luglio,

Esiti Esami di Stato Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie

Per detta rilevazione si rimanda alla nota prot. n. 1813 del 13 giugno 2016, di cui abbiamo parlato in "Esami di Stato 2016, comunicazione dati: cosa fa la Scuola e cosa fa la Commissione"

Il Decreto con le istruzioni integrali

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur