Esiti scrutini in Anagrafe studenti, le attività previste per le scuole dal 10 giugno al 10 luglio. Nota

Stampa

Comunicazione esiti finali in Anagrafe Nazionale Studenti anno scolastico 2020/2021. Nota Ministero Istruzione 1803 del 10 giugno 2021. Le scuole a fine anno scolastico devono comunicare gli esiti finali degli studenti. La comunicazione può essere effettuata sia accedendo alle apposite funzionalità presenti sul portale SIDI, sia tramite l’invio di flussi da software locali certificati

Attività previste:

  • Rilevazione esiti scrutini analitici per studente: funzioni disponibili dal 10 giugno al 10 luglio, nell’area “Alunni – Gestione alunni – Scrutini finali analitici – Gestione scrutini”
  • Esami di Stato – Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie: i dati possono essere trasmessi a partire dal 10 giugno e fino al 10 luglio, nell’area SIDI “Alunni – Gestione alunni – Esami di Stato I Ciclo”. È possibile effettuare tale inserimento direttamente sul SIDI oppure, per le scuole che utilizzano i pacchetti locali, utilizzando appositi
    servizi Web.
  • Esami di Stato Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie: per la rilevazione Esiti Esami di Stato le indicazioni operative sono fornite con la nota n.1751 del 4/6/2021.

In particolare per il primo punto:

  • Scuola primaria. Per tutti gli alunni l’esito finale viene preimpostato in “Ammesso/a”; nel caso di alunni in
    istruzione parentale l’esito è preimpostato ad “Idoneo/a”. La scuola dovrà unicamente procedere al salvataggio della pagina relativa alla classe selezionata ed, eventualmente, cambiare l’esito.
  • Scuola secondaria di primo grado. Prima di procedere alla trasmissione degli esiti è opportuno verificare la congruità dei piani di studio inseriti sul SIDI, nonché l’effettivo e corretto abbinamento agli alunni.
    Per ogni studente frequentante la scuola deve essere comunicata la votazione per ciascuna disciplina presente nel piano di studi (nel caso di “Religione/Attività alternativa” si indica il giudizio), anche se inferiore ai 6 decimi. Da quest’anno è prevista la valutazione anche per la disciplina “Educazione civica”.
    Per gli alunni in istruzione parentale andrà comunicato solo l’esito dello scrutinio (Idoneo/Non idoneo).
  • Scuola secondaria di secondo grado. Le valutazioni devono essere comunicate per ciascuna disciplina presente nel Quadro orario abbinato a ciascun alunno, compresa la disciplina “Educazione civica”.
    Per una corretta trasmissione dei dati è necessario prima verificare la completezza dei quadri orari già presenti sul SIDI ed il loro allineamento con i pacchetti locali. Qualora non fossero presenti tutte le discipline per le quali lo studente viene valutato è necessario aggiornare il relativo Quadro Orario, accedendo all’area “Gestione anno scolastico – Quadri orario”, e sincronizzare nuovamente con il pacchetto locale prima di inviare il flusso.

Per la comunicazione dell’esito degli studenti con sospensione di giudizio le funzioni saranno riaperte dal 23 agosto al 10 settembre.
Solo per il primo anno dei percorsi professionali le modalità previste sono “Ammesso / Non ammesso / Ammesso con revisione del PFI (Progetto Formativo Individuale)”.

Per gli studenti dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) la comunicazione dell’esito finale prevede, per il terzo e quarto anno, anche la trasmissione dell’esito dell’esame di qualifica/diploma utilizzando le apposite funzioni presenti nell’area Scrutini.

NOTA

Stampa