Esami terza media, in Molise e Basilicata nessun bocciato: il 100% degli alunni promossi

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione ha reso noto i dati relativi agli esiti degli Esami di Stato della scuola secondaria di primo e di secondo grado per l’anno scolastico 2021/2022.

Quest’anno, a seguito del contenimento dell’emergenza pandemica, è stato ripristinato lo svolgimento delle prove scritte, sia nel primo che nel secondo ciclo.

A parte abbiamo riferito dai dati della maturità 2022. Interessanti anche quelli della terza media. Come segnala il Ministero dell’Istruzione, due le regioni con il 100% di promossi: Molise e Basilicata. Il 5,9% dei candidati ha ottenuto la lode: sul podio, guardando ai valori in percentuale, Puglia (8,8%), Calabria (8,6%) e Molise (8,5%).

Più di un candidato su due ha ottenuto una votazione dall’8 in su. Il 7,2% ha ottenuto la votazione massima, il 10. Il 19,4% è uscito con nove e il 25,8% con otto. Il 99,9% delle ragazze e dei ragazzi ammessi ha superato la prova.

Come si è svolto l’esame di terza media 2022

L’esame di terza media si è svolto con due prove scritte, una di Italiano e una sulle competenze logico-matematiche. È seguito, poi, un colloquio volto a verificare anche le competenze per la lingua inglese, per la seconda lingua comunitaria e l’Educazione civica. La votazione finale è rimasta in decimi. La partecipazione alle prove nazionali Invalsi non è stato requisito di accesso.

I risultati della maturità 2022

Tutti promossi, invece, i diplomandi di scuola superiore in Italia: ci sono persino mille lodi in più dello scorso anno che aveva già fatto registrare un record di eccellenze. Sono quasi tutte al Sud, in Calabria (6,6 per cento)  e Puglia   (6,3), mentre al Nord c’è una lieve flessione delle percentuali  rispetto allo scorso anno: Lombardia (1,5), Piemonte (2,1) e Veneto (2  per cento).

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022